regole composizione fotografica

10 regole di composizione fotografica da usare ogni giorno

Ritrovarti una bella fotografia Ã¨ l’unica cosa che conta dopo un lungo viaggio o una giornata in giro a scattare per le strade di una città. Ma è tutta fortuna? Certo che no: esistono svariate regole di composizione fotografica che fanno la differenza fra ottenere una foto normale e una, invece, memorabile.

Molte volte si tratta di rispettare la composizione fotografica, altre volte devi coinvolgere alcuni aspetti psicologici della mente umana. Da dove iniziare? Ascolta noi di Album di Figurine: abbiamo alcuni consigli per prenderci cura del tuo archivio fotografico. 

regole di composizione fotografica

1. La regola dei terzi

Ovviamente la regola della fotografia più conosciuta è quella dei terzi. Consiste nel dividere l’immagine con due linee verticali e due orizzontali in modo da ricreare 9 terzi e ottenere 4 punti di intersezione. Posizionare il protagonista della tua foto in corrispondenza di uno di questi punti darà alla tua immagine tutto un altro effetto! 

2. La regola del movimento

Verso quale direzione leggiamo? Da sinistra verso destra, esatto. E il nostro sguardo è così abituato che preferisce le immagini dove il movimento di un soggetto ci accompagna per mano allo stesso modo.

3. Il potere delle cornici

Un altro elemento che piace molto al tuo sguardo sono le cornici, ci hai mai fatto caso?

Se nella composizione di una fotografia sono inseriti elementi che possono racchiudere altri soggetti, quest’ultimi si noteranno più facilmente. Portefinestre e archi sono ottimi sistemi per puntare l’attenzione dritta dove credi che meriti stare.

4. La regola delle linee guida

Una regola di fotografia facile da applicare che si basa sulla prospettiva. Usare le linee presenti in un’immagine è un ottimo sistema per guidare l’occhio dello spettatore verso un punto di fuga, a volte posizionato al centro, altre volte in uno dei punti convergenti dei terzi.

la prospettiva come regola della composizione fotografica

5. La composizione delle fotografie con le diagonali

Tendiamo anche ad apprezzare le diagonali, motivo per cui i fotografi le usano per guidare il nostro sguardo e raccontarci una storia con il loro scatto.

6. La regola dell’orizzonte

Senza allontanarci troppo da linee guida e diagonali, come ci si comporta con l’orizzonte? Ti sembrerà strano, ma spesso è qui che si nascondono molti problemi delle fotografie paesaggistiche e dei ritratti.

Seguendo le regole di composizione fotografica l’orizzonte deve essere rappresentato sempre dritto, perciò sono assolutamente bandite le idee creative che contengono storpiature di qualsiasi genere! Senza mai dimenticare la regola dei terzi, è importante anche dove decidi di posizionarlo. Evita di usare il centro del fotogramma, piuttosto sfrutta la linea orizzontale superiore o quella inferiore: le regole della fotografia garantiscono un risultato impeccabile.

7. La composizione fotografica simmetrica

Poche cose piacciono al nostro occhio più di una fotografia dominata dalla simmetria. Non è un caso che sia una fra le regole di composizione fotografica più utilizzate. 

8. La ripetizione degli elementi

Il cervello umano apprezza anche gli schemi che si ripetono, sia per il senso di armonia che trasmettono che per il puro piacere di ricreare l’ordine. Va da sé, quindi, che le fotografie dove alcuni elementi si ripetono in continuazione avranno sempre folte schiere di ammiratori.

La ripetizione come regola di composizione fotografica
Su Instagram questo genere di foto è davvero popolare! ⭐️

9. La regola dei dispari

Se parliamo di gruppi di persone, però, tieni a mente che per una composizione fotografica più efficace è opportuno avere un numero dispari di soggetti. Una scena con due persone, per esempio, può trasmettere simmetria ma anche staticità; meglio quindi optare per composizioni con tre o cinque elementi che sanno tirare fuori il meglio delle nostre emozioni.

Succede più volte di quello che tu possa immaginare. Pensaci: potrebbe tornarti utile per scattare foto di gruppo belle da vedere.

10. Ricorda di posizionare l’occhio dominante al centro

Qual è il segreto per un ritratto emozionante? Lo sguardo, certamente! Una regole fotografica ci ricorda di posizionare l’occhio dominante al centro dell’immagine per sfoderare tutto il suo potere. Ecco che hai fra le mani un modo semplice per migliorare i tuoi selfie

Se una fotografia ben riuscita immortala un momento unico, 

noi abbiamo la soluzione per trasformarlo in un ricordo che vive ogni giorno. I nostri album di figurine sono la tua storia sotto forma di fotografie adesive. Prova come è divertente: crea una figurina gratuitamente!

Come fare selfie perfetti e trasformarli in figurine adesive
Provaci, clicca l’immagine e diamo inizio alla magia!